DSC_0069

Noi siamo quello che mangiamo

. E’ una grande verità e non dovremmo mai smettere di ripetercelo. Ma cosa mangiamo? Ne abbiamo fatta di strada da quando raccoglievamo bacche, frutti ed erbe direttamente dalla terra e ce ne nutrivamo senza cuocerle! Eppure è sempre alle cose semplici che si ritorna quando il nostro equilibrio vacilla, anche in termini di nutrizione e benessere. Molti cercano di ritrovare un contatto più diretto con la natura, sviluppano una sensibilità e un’attenzione che li porta a fare scelte diverse dalla massa e abbracciano stili di vita completamente nuovi. Diventare vegetariano, vegano, vegano crudista… le possibilità sono svariate, ma dietro a ognuna c’è la voglia di star bene, di incidere meno possibile sulla naturalezza del creato, dedicare tempo e attenzione al cibo che si compra, che si prepara, prendendosi il tempo necessario. Tutto contribuisce a creare uno stile di vita e di nutrizione completamente diverso a quello cui siamo abituati, ma che col tempo sembra possa fare miracoli e restituire al proprio corpo un grande benessere. Una cosa è certa, la dieta, intesa nel senso di ciò che fa bene al nostro corpo, per quanto possa variare da persona a persona e da caso a caso, è il primo rimedio, prima ancora dei farmaci che intervengono quando il malessere già imperversa, è la vera “medicina”, la prima in assoluto. Sempre più spesso ci sentiamo ripetere da medici nutrizionisti che ci sono certi alimenti di cui per lo meno non dovremmo abusare a cominciare da latte e derivati, carni rosse, zuccheri, glutine… è bene saperne di più, essere informati, farsi un’idea concreta e all’occorrenza, fare dei cambiamenti nella propria dieta per vedere cosa succede. Martedi 20 maggio alle 19:00 da Ottagonifood parleremo e ci confronteremo proprio su questo tema.   [contact-form-7 404 "Not Found"]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *